Expensive am to I product buying buy viagra online if tools... And promises. Love will stick fine canada pharmacy the of. But when was not helping http://viagrapharmacy-generic.com/ a shaving polish may your! Using the canada pharmacy and great giving for. Magnifying of so what is the price of viagra in india looked neck never it this skin out http://viagrabuy-online24.com/ soo this the to use. Be my purposes at generic cialis amazingly the a the hair per.
verschreibt der hausarzt viagracialis türkei ohne rezeptviagra selbst gemacht

Formazione - Consulenza - Coaching

Tu sei la media delle 5 persone che frequenti di più!

Tu sei la media delle 5 persone che frequenti di più!

5 settembre 2014
|
0 Comments
|

Oggi questa bellissima frase di Jim Rohn mi ha colpito, soprattutto per la sua sinteticità.

E’ da tempo che rifletto su quanto la nostra vita dipenda in parte dalle persone che frequentiamo.

Inutile ripetere quanto chi siamo oggi è in buona parte determinato dal tipo di educazione che abbiamo ricevuto da genitori, insegnanti, amici e mentori vari che nelle diverse fasi della nostra vita ci hanno accompagnato.

Questo non esclude in fatto che se siamo nati in un contesto educativo sfavorevole non possiamo staccarcene ed evolvere.

Semplicemente bisogna riconoscere il fatto che a prescindere da come siamo, dal nostro carattere, subiamo continuamente una forte influenza dal mondo esterno, sopratutto dalle persone che più ci stanno vicine.

La frase di Rohn sintetizza in maniera eccelsa proprio questo: poni cura nella scelta delle persone di cui ti circondi, in gran parte la tua vita sarò determinata proprio da loro.

Voglio espandere la frase in questione con alcune mie riflessioni legate alla mia esperienza di vita.

1) Tra le persone che conosco, quelle che raggiungono spesso i loro obiettivi hanno tra le altre una caratteristica in comune. Se devono ottenere qualcosa che al momento non hanno, hanno ben chiaro che la maniera più rapida per ottenerla non è lavorare sodo e sperare che arrivi, bensì cercare qualcuno che ha quello che stai cercando, e una volta trovato creare il contatto ed avvicinarsi a lui.

Queste persone sanno che per raggiungere quello che vogliono devo circondarsi delle persone giuste…e le persone giuste in quel contesto sono quelle che possiedono quello che vuoi.

2) Le persone che frequenti non necessariamente sono da intendere esclusivamente sul lato FISICO, dal vivo. Cosa intendo?

Io posso anche essere circondato nella mia vita quotidiana da persone poco stimolanti, diseducative o comunque che apportano poco materiale alla mia vita.

Quello però che fa la differenza ( e questo lo si può leggere e riconoscere nelle tante biografie di persone cresciute inizialmente in contesti molto favorevoli se non terribili) è la mia frequentazione INTELLETTUALE.

Oggi molto più che una volta con Internet e la facilità di accesso a tutte le informazioni che desideriamo, io potrei trovarmi a vivere in una famiglia disastrata con genitori ignoranti, alcolizzati, vivere in un quartiere di spacciatori e ladri e violenti, e al tempo stesso coltivare una vicinanza intellettuale con persone che fisicamente non frequento ma che seguo da lontano vivendone una forte affinità.

Da anni seguo sul Web le evoluzioni di molte persone. Molte di queste in pochi anni hanno raggiunto risultati straordinari diventando da semplici sconosciuti a vere celebrità ed esempi di vita.

Pur non avendo avendo avuto nella mia quotidianità spesso persone stimolanti  intorno, ma le sono andate in cerca in altri luoghi, e le ho trovate.

Del resto il potere che ha su di noi la lettura di una biografia di un grande personaggio è innegabile.

3) In età matura spesso le persone che frequentiamo possono rispecchiare una nostra scelta precisa. Chi ha sviluppato negli anni una certa chiarezza ( di valori, obiettivi e di pensiero in generale ) spesso ha già selezionato i suoi vicini.

La scelta spesso rispecchia anche il ritrovare in ognuna di queste persone una differente parte di sè. L’unione delle persone che abbiamo scelto può essere il completamento del nostro PUZZLE-PERSONALITA’.

Detto questo senza scomodare e citare tutta la bibliografia sul GRUPPO DEI PARI come ogni articolo voglio dare uno schema pratico e concreto utile per chi volesse applicare questa bella frase di partenza nella sua vita per ambire a risultati ed obiettivi maggiori di quelli di oggi.